Molti cuori gelidi, o mio Dio, sono stati messi in fiamme dal fuoco della Tua Causa e molti dormienti sono stati risvegliati dalla dolcezza della Tua voce. Quanti sono gli stranieri che hanno cercato riparo all’ombra dell’albero della Tua unicità e quanto numerosi gli assetati che hanno bramato la fontana delle Tue acque di vita nei Tuoi giorni!

Benedetto colui che si è volto verso di Te e si è affrettato a raggiungere l’Alba delle luci del Tuo sembiante. Benedetto colui che con tutti i suoi affetti si è volto verso l’Oriente della Tua Rivelazione e la Sorgente Primigenia della Tua ispirazione. Benedetto colui che ha speso sul Tuo sentiero ciò che Tu gli elargisti con la Tua munificenza e il Tuo favore. Benedetto colui che, nella dolorosa brama di Te, ha gettato via tutto ciò che non sia Te. Benedetto colui che ha gustato l’intima comunione con Te e si è liberato da ogni attaccamento ad altri che non siano Te.

T’imploro, o mio Signore, per Colui Che è il Tuo Nome, Che, con il potere della Tua sovranità e della Tua possanza, Si è levato all’orizzonte della Sua prigione, di decretare per ognuno ciò che si addice a Te e alla Tua eccellenza.

In verità, tutto può il Tuo potere.

Bahá’u’lláh

App icon
Bahá’í Prayers
Get the app
font
size
a
theme
Day
Night
font
Sans
Serif
contact us
App icon
Bahá’í Prayers
Get the app