Currently reading prayer in Italiano. Return to English.

Naw-Rúz

(Naw-Rúz, 21 marzo, è il primo giorno dell’anno bahá’í).

Lodato Tu sia, mio Dio, Che destinasti il Naw-Rúz a festività per coloro che hanno osservato il digiuno per amor Tuo e si sono astenuti da tutto ciò che aborri. Concedi, o mio Signore, che il fuoco del Tuo amore e il calore prodotto dal digiuno da Te comandato li infiammino alla Tua Causa e fa’ che si dedichino alla Tua lode e al Tuo ricordo.

Poiché li adornasti, o mio Signore, con l’ornamento del digiuno da Te prescritto, adornali pure con l’ornamento della Tua accoglienza, mercè la Tua grazia e il Tuo munifico favore, poiché le azioni degli uomini dipendono dal Tuo compiacimento e sono sottoposte al Tuo comando. Se Tu volessi considerare chi ha interrotto il digiuno come uno che l’ha osservato, quest’uomo sarebbe annoverato tra coloro che dall’eternità l’hanno osservato. E se Tu volessi stabilire che colui che ha osservato il digiuno l’ha invece interrotto, costui sarebbe annoverato tra coloro che hanno imbrattato di polvere il Manto della Tua Rivelazione e si sono allontanati dalle acque cristalline di questa Fontana di vita.

Tu sei Colui per mezzo del Quale l’insegna: «Degno di lode sei Tu nelle Tue opere» è stata issata e lo stendardo: «Obbedito Tu sei nel Tuo comando» è stato spiegato. Fa’ noto questo Tuo grado, o mio Dio, ai Tuoi servi, affinché essi sappiano che l’eccellenza di tutte le cose dipende dal Tuo comando e dalla Tua parola e che la virtù di ogni azione dipende dal Tuo consenso e dal compiacimento del Tuo volere, e riconoscano che le redini delle azioni umane sono entro l’ambito della Tua accettazione e del Tuo comandamento. Rendili di ciò edotti, affinché assolutamente nulla possa separarli dalla Tua Beltà, in questi giorni nei quali Cristo esclama: «Tutto il dominio è Tuo, o Tu Creatore dello Spirito (Gesù)»; e il Tuo Amico (Muḥammad) grida: «Gloria sia a Te, o Amatissimo, poiché svelasti la Tua Beltà e decretasti per i Tuoi prediletti ciò che permetterà loro di giungere al seggio della Rivelazione del Tuo Più Grande Nome, per il Quale tutte le genti hanno pianto, tranne coloro che si sono distaccati da tutto fuorché da Te e si sono volti verso Colui Che è il Rivelatore di Te Stesso e la Manifestazione dei Tuoi attributi».

Colui Che è il Tuo Ramo e tutta la Tua schiera, o mio Signore, hanno terminato il digiuno in questo giorno dopo averlo osservato entro i recinti della Tua corte, spinti dall’ansietà di compiacerTi. Disponi per Lui e per loro, e per tutti coloro che sono venuti alla Tua presenza in quei giorni, tutto il bene che destinasti nel Tuo Libro. Dona loro, dunque, ciò che li beneficherà in questa vita e in quella di là.

In verità, Tu sei il Sapientissimo, il Saggio.

Bahá’u’lláh

App icon
Bahá’í Prayers
Get the app
font
size
a
theme
Day
Night
font
Sans
Serif
contact us
App icon
Bahá’í Prayers
Get the app